La anker custodia iphone 7 squadra nazionale di basket maschile della Lituania (lituana: Lietuvos nacionalin vyr krepinio rinktin) partecipa alle competizioni della FIBA. Nonostante le piccole dimensioni della Lituania, con una popolazione di appena 2,9 milioni, la devozione del paese alla pallacanestro le ha rese una forza tradizionale dello sport in Europa [3].

La squadra lituana vinse gli ultimi tornei EuroBasket prima della seconda guerra mondiale, nel 1937 e nel 1939. La squadra del 1939 fu guidata da Frank Lubin, che contribuì a rendere popolare la pallacanestro nel paese e fu chiamato ‘il nonno della pallacanestro lituana’. Seguendo l’annessione del paese da parte dell’Unione Sovietica durante la guerra, i giocatori lituani costituivano spesso il nucleo della squadra nazionale sovietica.L’esempio più diffuso era la squadra vincitrice della medaglia d’oro alle Olimpiadi del 1988 che ottenne la maggior parte dei suoi punteggi da quattro lituani: Valdemaras Chomiius, Rimas Kurtinaitis, arnas Mariulionis e Arvydas Sabonis.

Dopo il ripristino dell’indipendenza lituana nel 1990, la squadra nazionale è risorta. La Lituania ha vinto medaglie di bronzo nelle prime tre Olimpiadi per includere i giocatori NBA nel 1992, 1996 e 2000, oltre custodia pelle iphone x a finire al quarto posto nel 2004 e nel 2008, e all’ottavo posto alle Olimpiadi di Londra 2012. La squadra lituana ha vinto la FIBA ​​EuroBasket custodia iphone 6 plus flip per la terza apple iphone 8plus custodia volta nel 2003, e anche una medaglia di bronzo nel Campionato del Mondo FIBA ​​2010.

Il 13 dicembre 1925 nella capitale lettone Riga, i lituani giocarono la loro prima partita internazionale contro i loro vicini. Dato che i lettoni avevano una conoscenza internazionale fornita dagli allenatori della YMCA americana (Associazione cristiana dei giovani uomini), [4] hanno facilmente vinto 41 20. [1] Successivamente, i lettoni hanno schiacciato anche il futuro tre volte campioni europei lituani ( 41 29 o anche 123 10). [5] Un’altra partita l’anno successivo fu vinta dai lettoni 47 12. [6] Durante il periodo, la pallacanestro vide la sua diminuzione della popolarità lituana e la custodia puro iphone 5s sua ombra fu oscurata dal calcio. l’arena al coperto permetteva solo di giocare a basket durante il periodo estivo, e anche allora quelli che praticavano preferivano altri sport. [1]

Gli americani lituani costruiscono una squadra (anni ’30) [modifica]

Le cose iniziarono a migliorare nel 1934, quando a Kaunas fu aperto il Palazzo della Cultura Fisica, con una spaziosa sala con 200 posti e pavimento in sughero costruito per il tennis adatto alla pallacanestro indoor. [7] Nel 1935, la Lituania decise di promuovere un Congresso apple custodia in pelle iphone 7 mondiale lituano nella capitale temporanea Kaunas, invitando i lituani etnici di molti paesi a unire la cultura lituana. L’anno seguente, una delegazione di atleti americani lituani di Chicago arrivò a Kaunas come partecipanti al Congresso mondiale lituano. Due dei giocatori, Juozas ‘Joseph’ Zukas e Konstantinas ‘Konnie’ Savickus, sono rimasti per insegnare segreti di pallacanestro ai lituani e far parte della squadra nazionale. [8] In particolare, Savickus è diventato un allenatore, e mentre la nazionale era appena stata battuta dai campioni inaugurali europei Lettonia 123 10, un anno dopo, con Savickus a capo della olixar custodia iphone 6s squadra e sfruttando le tecniche di stallo, la Lituania ha perso solo il 14 7 all’intervallo prima di perdere 31 10 . [9]

Nel 1936, la Lituania fece domanda per diventare membro della FIBA ​​e prendere parte alle competizioni internazionali di basket, [6] incluso EuroBasket 1937, il secondo torneo europeo di pallacanestro che la Lettonia Basketball Association come campione in carica avrebbe ospitato a Riga. [10] Mentre Savickus era tornato in America, [9] sarebbe arrivato un altro discendente dei lituani per aiutare l’ascesa del basket del paese Frank Lubin, che vinse una medaglia d’oro al primo torneo olimpico di basket alle Olimpiadi estive del 1936 a Berlino, fu invitato a visita la nazione baltica da un funzionario lituano che, con il nome lituano Pranas Lubinas, vi ha trascorso cinque mesi e ha prestato servizio come primo allenatore esperto del paese, contribuendo a diffondere varie tecniche di pallacanestro. [11] [12] Lubinas, insieme a Zukas, aiutò i lituani a battere i lettoni per la prima volta, da 35 a 27. [13]

‘Il direttore del Palazzo della Cultura Fisica, il signor Augustauskas, mi ha chiesto: Potresti vincere il campionato europeo Ho risposto: perché no I lituani hanno già fatto progressi significativi e con uno o due custodia iphone 6 van gogh atleti da Chicago avremmo potuto facilmente vincere quel campionato’.

Konstantinas Savickas, che descrive i suoi primi sforzi per migliorare la pallacanestro in Lituania. [14]

I preparativi per l’EuroBasket del 1937 sono iniziati lentamente, con i giocatori che si allenavano solo 4 ore alla settimana. Inizialmente, fu deciso che la squadra nazionale del torneo custodia con zip iphone 7 non includesse nessun americano lituano; tuttavia la decisione è stata annullata con un solo mese di ritardo, una volta che un giornale lettone aveva pubblicato un ampio articolo sul secondo campionato europeo considerando la Lituania la più debole di tutti i concorrenti. Il giocatore lituano Leonas Baltrnas è rimasto scioccato dall’articolo e insieme al giornalista Jonas Narbutas ne ha usato una versione tradotta per richiedere l’inclusione degli americani lituani a Vytautas Augustauskas, direttore del Physical Culture Palace. Dopo che un telegramma è stato inviato negli Stati Uniti, due giocatori sono arrivati ​​un mese prima del torneo, Pranas Talznas e Feliksas Kriauinas, l’ultimo dei quali è stato designato come allenatore. Per mantenere il segreto su come gli americani lituani stavano rafforzando la squadra, tutti i giochi di preparazione sono stati annullati e invece le sessioni di allenamento prolungate prima del viaggio a Riga sono state tenute a custodia carica batteria iphone 5s porte chiuse. La squadra nazionale era preparata non solo tecnicamente, ma anche fisicamente. Anche una volta che i rinforzi sono stati resi pubblici, gli avversari erano scettici, con Talznas che in seguito ricordava che le altre squadre non erano giocatori di qualità: ‘tutti pensavano che un buon giocatore doveva essere alto, alzare la mano e tuffarsi nel canestro’. [ 15]

Gli sforzi sono andati a buon fine i lituani sono diventati i campioni d’Europa per la prima volta, sconfiggendo tutti i loro avversari e con Talzna selezionati come il giocatore più prezioso del torneo. Dopo la vittoria finale sull’Italia, il famoso tenore lituano Kipras Petrauskas ha persino interrotto il suo la performance al Teatro di Stato per annunciare con gioia il trionfo della squadra nazionale di basket.Il gruppo si alzò in piedi e cantò insieme l’inno lituano. [16] La squadra tornò ad un caloroso ricevimento, con migliaia di persone riunite in una stazione ferroviaria in un Kriauinas paragonato a ‘come noi, qui in America, salutiamo il presidente’. [17] Il basket riguadagnò immediatamente terreno e la sua popolarità aumentò bruscamente, specialmente tra gli studenti.Gli atleti di quasi tutte le contee gareggiarono in giochi studenteschi, le squadre furono assemblati in aziende e campi da basket sono comparsi in tutto il paese, secondo il futuro giocatore Stepas Butautas, ‘In ogni yard i cerchi sono fatti di barr els. I bambini, i ragazzi stanno lanciando palle contro di loro, altri ancora un calzino pieno di cazzate. Il nostro insegnante della scuola elementare Vervai, K. Poemecka, ha costruito due pali, ha fatto cerchi da un salice e ha detto: ‘giocheremo a basket’. [18] Il futuro allenatore della squadra Vladas Garastas ha aggiunto che ‘da bambini abbiamo iniziato a usare un barile per fare un cerchio . Non abbiamo una palla, ci siamo infilati nell’erba o in qualunque cosa abbiamo trovato ‘. [19]

Alla Lituania è stato concesso il diritto di organizzare l’EuroBasket 1939. Inoltre, è stata costruita la Kaunas Sports Hall, la prima arena dedicata al basket in Europa, nella quale la squadra era composta principalmente da americani lituani e da cinque giocatori americani: di ritorno da Feliksas Kriauinas (Chicago), Juozas Jurgla (Chicago), Vytautas Budrinas (Waukegan), Mykolas Ruzgys e Pranas Lubinas (Glendale). Di conseguenza, vi furono diverse proteste da altre nazioni. [20] Lubinas, che era il giocatore designato allenatore, porta la Lituania ad un secondo titolo continentale, battendo anche il buzzer beater nella partita decisiva contro la Lettonia, che ha garantito una vittoria di 37 36. [21]

Dopo il ripristino dell’indipendenza (dal 1990) [modifica]

‘Credo che i nuovi Sabonis e Mariulions cresceranno e creerà di nuovo una nuova custodia pelle iphone 8 plus squadra superba.’

Konstantinas Savickas, primo allenatore della nazionale della Lituania, ha condiviso i suoi pensieri nel 1991. [22]

Dopo che l’indipendenza della Lituania fu ristabilita, il paese voleva di nuovo reggersi da solo nella comunità di pallacanestro, con i giocatori di spicco della squadra sovietica del 1988 Sabonis, Mariulions, Chomiius e Kurtinaitis che manifestavano il desiderio di rappresentare la Lituania. Lituania (LTOK) e Federazione lituana di pallacanestro (LKF) sono stati ripristinati, gli atleti lituani hanno ritirato i propri atleti da tutte le competizioni nazionali sovietiche, e sia Sabonis che Mariulions hanno rifiutato una richiesta di giocare per l’Unione Sovietica durante i 1990 Goodwill Games. [23] [ 24] Nel 1991, il Comitato Olimpico Internazionale ha dato il benvenuto alla Lituania di nuovo in settembre, ea dicembre il presidente di LKF Stanislovas Stonkus ha partecipato al congresso della FIBA ​​a Springfield, nel Massachusetts, e ha chiesto ancora una volta di essere un membro a pieno titolo della FIBA. Il presidente George E. Killian ha concesso la richiesta di Stonkus e ha invitato la Lituania a partecipare a tutti gli eventi organizzati dalla FIBA. [25] [26] Sabonis e il suo agente iniziarono a cercare giocatori lituani nati o discesi, inviando telefonate e fax su Europa e Nord America. [25] [27]

Tuttavia, la transizione economica della Lituania ha lasciato il paese in una situazione finanziaria difficile, e LKF non poteva contare sui finanziamenti statali, pertanto il team ha dovuto cercare da solo i sostenitori finanziari per giocare a livello internazionale. e contatti negli Stati Uniti per essere il primo giocatore dell’URSS nella NBA, giocando per i Golden State Warriors. [28] Di conseguenza, lui, insieme a Donnie Nelson (figlio di Mariulionis ‘allora allenatore Don Nelson), cercò sostenitori finanziari che potrebbe finanziare la partecipazione della Lituania ai giochi internazionali e alle Olimpiadi estive del 1992. George Shirk scrisse una storia al riguardo sul San Francisco Chronicle, e una volta che il gruppo rock americano Grateful Dead lesse il giornale, decisero di aiutare la squadra. Lo scheletro inzuppato da una pallacanestro fiammeggiante, soprannominato ‘Skully’, è stata l’interpretazione dell’artista di come la squadra lituana sia passata dalle ceneri alla vittoria. custodia iphone 8 libro [30] I profitti dell’artista sarebbero passati alla squadra nazionale di basket della Lituania e un fondo per i bambini lituani. [31] I lituani erano favorevoli alle camicie appariscenti perché, secondo Nelson, era un grande contrasto con ‘tutti quegli anni di quelli Colori sovietici, nient’altro che blu e grigi. ‘Arvydas Sabonis ha anche detto che’ La mia prima impressione delle [maglie] è stata: Wow, questa è davvero una Lituania libera. ‘Lo scheletro, soprannominato’ Skully ‘, è stato incastonato nella Sala da Basket of Fame, essendo l’unico personaggio dei cartoni animati ad essere incastonato in qualsiasi Hall of Fame sportiva. [31] Le nuove versioni delle maglie Skully furono presentate nelle seguenti due Olimpiadi. [32] [33]

Per assumere la posizione di capo allenatore, l’americano Dan Peterson, allora in Italia, fu invitato ma rifiutò. [25] Il manager della BC algiris Raimundas Sargunas divenne allenatore, ma i problemi con i giocatori lo fecero retrocedere all’assistente, un lavoro condiviso con Donnie Nelson e lo spagnolo Javier Imbroda, [34] che fu invitato seguendo il suggerimento di un veterano della Liga ACB [35] [ 36] La scelta finale fu Vladas Garastas, un altro veterano di algiri che fu assistente nella squadra sovietica del 1988. [37]

Giochi olimpici estivi del 1992 (Barcellona 1992) [modifica]

Articolo principale: Basket alle Olimpiadi estive del 1992

La preparazione per il primo grande torneo internazionale della Lituania da quando ha riacquistato l’indipendenza è iniziata nel maggio 1992, poiché era la prima volta che una squadra di giocatori per lo più fuori dal paese poteva riunirsi e allenarsi. [34] Mancano Sabonis, Mariulionis e Artras Karniovas, la squadra di Lithuaniam ha disputato il Campionato dei Paesi Nord delle otto squadre, conquistando il 2 ° posto, perdendo solo contro i noti avversari Latvia 80 95. Tra i giocatori di spicco Gintaras Krapikas (22,5 punti a partita) e Rimas Kurtinaitis (19 punti) ). [38]

In seguito, il paese ha celebrato 70 anni di basket lituano e tra gli eventi è stata organizzata una competizione con due squadre lituane di basket, Lettonia, Bielorussia, Finlandia e Illinois State University. La superiorità dei lituani, ora contando con Sabonis e Mariulionis, li ha fatti battere facilmente gli avversari. In seguito, la squadra nazionale della Lituania è stata invitata a partecipare al prestigioso torneo annuale dell’Acropoli ospitato dalla Grecia, insieme a Italia e Francia. I lituani hanno iniziato la competizione in modo scioccante, schiacciando immediatamente le medaglie d’argento EuroBasket 1991 italiane 116 94 (a un punto in vantaggio di 87 49). Sebbene, poi, hanno perso per poco la squadra ospite greca 81 83 e dopo aver sconfitto facilmente la squadra francese 109 78, hanno preso il 2 ° posto. Nonostante non abbia vinto la coppa, questa è stata la prima grande sfida internazionale per la squadra nazionale della Lituania, dando le solide speranze di successo per lo stato appena rinato. Poco prima dell’inizio dei Giochi olimpici, i lituani hanno anche superato la Spagna 107 97 custodia ricarica iphone 6 a Ibiza [39].

La Lituania era tra i molti stati indipendenti europei che, a causa delle dissoluzioni dell’Unione Sovietica e della Jugoslavia, sarebbero rientrati nella competizione olimpica per i giochi del 1992. Per il torneo di pallacanestro pre olimpico del 1992, tenutosi in Spagna dal 22 giugno al 5 luglio, la Lituania si è unita al debutto di Croazia, Slovenia, Lettonia ed Estonia, insieme alle repubbliche sovietiche non baltiche in un Commonwealth di Stati indipendenti. [40] Quest’ultimo era un avversario particolarmente atteso per i lituani, secondo il presidente dell’LTOK Artras Povilinas: ‘Abbiamo sognato tutte le nostre vite per giocare contro l’Unione Sovietica, anche se non è più chiamata Unione Sovietica, questo gioco sarà molto importante e molto simbolico. Sarà importante quanto le Olimpiadi stesse ‘. [34] Con un viaggio finanziato dalla città spagnola di Melilla, la Lituania è riuscita a ottenere uno dei quattro posti di qualificazione disputati da 25 partecipanti, vincendo tutte le loro 11 partite nel torneo. [ 37] [41]

Il torneo olimpico per la squadra nazionale della Lituania è iniziato contro la Cina, con una schiacciante vittoria del 112 75 che ha segnato 31 punti da Rimas Kurtinaitis (5 su 6 tre punti). In seguito una partita difficile con la medaglia d’argento FIBA ​​Americas, il Venezuela ha cambiato spesso direzione, con la Lituania che dipende da Mariulionis (27 punti) e Sabonis (24) per vincere 87.97. Il terzo gioco è stato più facile, con i lituani che hanno battuto Porto Rico 104 91 , con 80 punti segnati dal ‘trio d’oro’ Sabonis, Mariulionis e Kurtinaitis. Poi atteso il più difficile avversario nella fase a gironi, l’ex Unione Sovietica afferma in una squadra unificata. La Lituania è riuscita a battere la squadra durante il torneo di qualificazione e durante le Olimpiadi ha ottenuto un vantaggio di 59 57 al secondo. Poi il Team Unificato è riuscito a superare il suo stato di disertore e vincere 92 80, nonostante i 42 punti combinati di Sabonis e Mariulionis. Per qualificarsi per i quarti di finale, la squadra nazionale della Lituania ha dovuto superare la squadra australiana. I lituani persero la prima metà del 45 46, ma in seguito riuscirono ad afferrare il comando fino alla fine della partita, vincendola 98 87 e qualificandosi al secondo posto per i playoff. [42]

La Lituania ha incontrato la rispettata e potente squadra brasiliana ai quarti di finale. Lo staff tecnico ha deciso di utilizzare solo i giocatori più affidabili, con solo sei lituani che hanno segnato. La partita tesa ha portato i brasiliani in vantaggio a metà tempo e la Lituania ne ha approfittato solo a cinque minuti dalla fine: a partire da 87 83, il punteggio è salito a 114 96 vittorie lituane. Sabonis ha giocato tutti i 40 minuti di gioco e ha segnato 32 punti, mentre Mariulionis ne ha aggiunti 29 e Kurtinaitis 20. [43]

Alla semifinale i lituani incontrarono la squadra degli Stati Uniti soprannominata ‘Dream Team’. Era la prima volta che gli americani portavano una squadra composta da giocatori della NBA, incluso il grande giocatore di basket di tutti i tempi Michael Jordan, e la superiorità del ‘Dream Team’ lasciava i lituani assolutamente senza possibilità di vittoria, con lo stato baltico che prendeva un sbilanciata 76 127. È ancora la più grande perdita mai subita dalla squadra lituana, che ha segnato solo il 34,2% dei colpi. Gli americani continuavano a riconoscere che miravano a rilanciare il loro gioco appositamente per contrastare i lituani, con Larry Bird che riconosceva che ‘sapevamo che i lituani erano capaci di segnare, (così) non li abbiamo presi alla leggera’, e Magic Johnson ha detto che ‘Sono una squadra pericolosa, quindi abbiamo dovuto aumentare la nostra intensità, giocare meglio in difesa’. In seguito, gli allenatori della squadra lituana decisero di iniziare a riposare i giocatori principali per il gioco delle medaglie di bronzo. [44] [45]

‘Non penso che nessun americano possa mai connettersi al significato di quelle persone. Il primo momento in cui la bandiera lituana è salita. ‘

Nel corso della medaglia di bronzo, i lituani hanno affrontato il Team unificato per la terza volta in quell’anno, con ciascuna squadra che ha vinto una volta. Il capitano Valdemara Chomiius sentiva che ‘Ci eravamo già persi, non potevamo permettere che succedesse di nuovo. La finale doveva essere nostra ‘, [47] mentre l’arnas Mariulionis aggiungeva che’ Non avevamo scelta, dovevamo assolutamente vincere ad ogni costo ‘. [48] L’allenatore Vladas Garastas ha informato la squadra dicendo ‘Men, stai giocando per il popolo della Lituania. Dimentica le tue ambizioni personali. La gente ti sta osservando, perdendo il sonno su di te ‘. [49] arnas Mariulionis:’ Alcuni ascoltavano su radio, altri guardavano in televisione. Tutta la Lituania è stata fermata. [50] In una partita ravvicinata, i lituani hanno mantenuto il comando per tutte le volte per una vittoria 82 78, che custodia glitter iphone 6 si è rivelata straordinariamente notevole per un piccolo paese che ha riacquistato la sua indipendenza solo due anni e stava giocando i resti dei suoi L’ex colono Mariulionis ha giocato 40 minuti durante questa partita e ha segnato 29 punti, mentre Sabonis ne ha aggiunti 27. Donnie Nelson ha descritto lo spogliatoio come ‘come vincere il campionato NBA a cinque’. [51] Dopo la vittoria in bronzo, de jure Head of Lo stato Vytautas Landsbergis ha visitato la squadra negli spogliatoi e tutti hanno cantato l’inno nazionale. [52]..