Nota dell’editore / correzione: contiene informazioni errate in questo articolo New Times. Non c’è nessuna proposta da parte della NBA per un berretto da tatuaggio sui giocatori. Ma è stata una ristampa di una parodia di Con Chapman, originariamente apparso sul suo blog, Gerbil Sports Network. Chapman conferma che la trama era satirica. Puoi leggere i dettagli di ciò che è successo qui.

Dopo una recente pratica dei Sun, Shaquille O ‘Neal si arrampica sugli spalti e alza il suo enorme avambraccio cover iphone 6 con custodia per mostrare il suo nuovo tatuaggio: è una figura calva e indistinta con le braccia incrociate, una grossa pistola in ogni mano. custodia iphone 7 vera pelle L’immagine proviene dalla serie di videogiochi di Hitman. ‘Ho capito perché sono Hitman!’ O ‘Neal proclama, schiaffeggiando il suo avambraccio per effetto.

O ‘Neal, che compare nel suo 15 ° All Star Game di Domenica, ha molti tatuaggi che riflettono il supereroe che lui stesso vede. Quando avvolge scherzosamente il suo bicipite gonfio attorno al collo di qualcuno, gli occhi di quella persona si concentrano su il grande logo di Superman inciso sul suo braccio.

Mentre iphone 7 custodia specchio O ‘Neal fa custodia iphone 6 trasparente con disegni il pagliaccio in giro e custodia 5s iphone firma pallacanestro per un gruppo di bambini negli spalti della Fondazione Make A Wish, pratica custodia originale iphone 6plus tre tiri da punta sul campo custodia a libretto iphone x sottostante.

Stoudemire, che comincerà domenica per la Western Conference All Stars, indossa una maglietta nera aderente con le maniche molto corte, che mette in risalto la powerbank iphone 7 custodia pletora di tatuaggi che decorano le sue braccia finemente tonica. carne, e dice che ogni singolo significa qualcosa di importante per lui.

Nei decenni precedenti, i tatuaggi nella NBA erano più un’eccezione che una regola. Un sondaggio informale condotto dalla Associated Press nel 1997 ha stabilito che il 35% dei giocatori NBA aveva tatuaggi. Quella percentuale è superiore alla percentuale totale di persone negli Stati Uniti con tatuaggi (14 percento, afferma un sondaggio condotto nel 2008 da Harris Interactive).

I tatuaggi erano tabù il dominio di detenuti, gangbangers, marinai e squallide star del custodia per acqua iphone 7 rock. Non più. Ora, molti degli atleti più elitari del mondo usano custodia iphone x rugged la loro carne come tele: per i giocatori di Suns con inchiostro, i loro tatuaggi sono indicatori di successi, omaggi alle loro famiglie e espressioni artistiche di se stessi.

Chiunque abbia tonnellate di tatuaggi è soggetto a critiche e i giocatori NBA non fanno eccezione. Nel febbraio 2008, l’NBA ha annunciato che avrebbe spinto per un ‘tattoo cap’ sui giocatori quando bovon custodia batteria per iphone 6 il contratto collettivo di lavoro scadrà alla fine della stagione 2011. Il berretto proposto, per quanto strano possa sembrare, richiederebbe alle squadre di limitare il loro roster nel complesso al 61 percento di copertura del tatuaggio della ‘parte superiore delle braccia e dei colli’. Quindi, se una squadra ha un paio di giocatori coperti di tatuaggi, probabilmente due o tre giocatori con una carne pura come il culo di un bambino sarebbero necessari per compensare.

Un altro punto di dissenso sono stati i tatuaggi del logo aziendale. Anche prima che la guardia Stephon Marbury, attualmente estranea ai New York Knicks, tatuasse il suo logo di Starbury sulla sua testa, custodia e pellicola iphone 6s gli sponsor aziendali si erano avvicinati ai giocatori per indossare i loro loghi sotto forma di tatuaggi (permanenti o temporanei) durante i giochi. Nel febbraio 2007, una società di marketing chiese a Rasheed Wallace, centro di Detroit Pistons, di indossare il logo di una compagnia di caramelle. Wallace ha rifiutato, così come altri giocatori (perché custodia rosa iphone x tali accordi potrebbero violare il contratto collettivo della NBA).

Per Stoudemire, ottenere inchiostrato è una decisione personale non aziendale. Non riescono a mettere un cappello sui giocatori NBA, è parte della vita. Conosco avvocati a maniche lunghe e politici con tatuaggi. Non puoi giudicare giocatori di basket del genere. custodia iphone 6s fluo

L’attuale tendenza del tatuaggio nella cultura pop è iniziata nei primi anni ’90, ma i tatuaggi sono stati inventati nello stesso periodo della ruota.

Quando il tatuaggio si fece strada nel mondo occidentale, attraverso i marinai europei nel XVIII secolo, le connotazioni negative si erano bloccate. Quindi, fino a non molti anni fa, i tatuaggi non erano così comuni: i cittadini medi a meno che non fossero, per esempio, svenuti accanto a fratelli maliziosi della confraternita tendevano a non averli…